Istat: Ad agosto produzione industriale torna a crescere: +1,7%

Roma, 10 ott. (LaPresse) - Ad agosto l'indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dell'1,7% rispetto a luglio. Lo rende noto l'Istat. Si tratta di una netta inversione di tendenza dopo il -1,1% di giugno e il -0,1% di luglio. Il dato resta comunque ancora fortemente negativo su base annua: corretto per gli effetti di calendario l'indice è diminuito del 5,2% rispetto ad agosto 2011.

Nella media del trimestre giugno-agosto l'indice ha registrato una flessione dello 0,7% rispetto al trimestre immediatamente precedente, mentre nella media dei primi otto mesi dell'anno la produzione è diminuita del 6,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Ad agosto rispetto a luglio l'indice destagionalizzato segna variazioni positive nel comparto dei beni di consumo (+4,0%), dei beni strumentali (+2,3%) e dell'energia (+1,0%); l'unica variazione negativa si registra nel raggruppamento dei beni intermedi (-0,5%). I settori in crescita in termini tendenziali sono: fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (+3,5%), produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+1,6%), industrie alimentari, bevande e tabacco (+1,2%). Il settore che in agosto registra la diminuzione tendenziale più ampia è quello delle altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature (-19,4%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata