Istat: A ottobre vendite al dettaglio +0,1% su settembre, -1,5% annuo

Roma, 22 dic. (LaPresse) - Ad ottobre 2011 l'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio ha segnato un aumento dello 0,1% rispetto a settembre, dopo cinque mesi di variazioni negative. Nella media del trimestre agosto-ottobre 2011 l'indice è diminuito dello 0,5% rispetto ai tre mesi precedenti. Lo rende noto l'Istat, specificando che rispetto ad ottobre 2010, l'indice grezzo del totale delle vendite segna un calo dell'1,5%.

A spingere i dati verso il segno più sono le vendite di prodotti alimentari, che aumentano rispetto a settembre 2011 dello 0,7%, mentre quelle di prodotti non alimentari diminuiscono dello 0,1%. Anche rispetto a ottobre 2010 si conferma la stessa dinamica: gli alimentari aumentano dello 0,9%, i non alimentari scendono del 2,5%.

Le vendite per forma distributiva segnano, nel confronto con il mese di ottobre 2010, una flessione più marcata per le imprese operanti su piccole superfici (-2,2%) che per la grande distribuzione ( 0,5%). Nei primi dieci mesi del 2011, rispetto allo stesso periodo del 2010, l'indice grezzo diminuisce dello 0,8%. Le vendite di prodotti alimentari segnano un incremento dello 0,2%, quelle di prodotti non alimentari una diminuzione dell'1,4%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata