Istat, a dicembre 23mila occupati in più. Disoccupazione in lieve calo

I disoccupati sono il 10,3% (-0,1%). Su base annua sono calati di 137 mila unità. Sale leggermente la disoccupazione giovanile (8,4%)

 A dicembre il numero di occupati in Italia sale di 23 mila rispetto a novembre (+0,1%), mentre nel confronto con un anno prima le persone al lavoro sono 202 mila in più (+0,9%). Lo rileva l'Istat. Il tasso di occupazione a dicembre sale al 58,8%, con un incremento di 0,1 punti percentuali. 

Il tasso di disoccupazione a dicembre si attesta al 10,3%, in flessione di 0,2 punti percentuali. L'Istat precisa che a dicembre si conferma il calo già registrato a novembre della stima delle persone in cerca di occupazione (-1,6%, pari a -44 mila unità). La diminuzione si concentra prevalentemente tra gli uomini e le persone maggiori di 35 anni. Sui dodici mesi i disoccupati calano del 4,8%, pari a 137 mila unità.

Sale leggermente la disoccupazione giovanile. Secondo le rilevazioni Istat, tra i giovani di 15-24 anni si attesta al 31,9%, in aumento di 0,1 punti percentuali. Su base annua si registra comunque ancora un calo dello 0,9%. L'incidenza dei disoccupati sulla popolazione di questa classe di età è pari all'8,4%, in aumento su base mensile di 0,2 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata