Intesa Sanpaolo lancia a sorpresa un'offerta pubblica per rilevare Ubi Banca
Intesa Sanpaolo lancia a sorpresa un'offerta pubblica per rilevare Ubi Banca

Per ogni 10 azioni di Ubi banca portate in adesione all'offerta saranno corrisposte 17 azioni ordinarie di Intesa Sanpaolo di nuova emissione

Intesa Sanpaolo lancia un'offerta pubblica di acquisto sulla totalità delle azioni di Ubi Banca. L'annuncio inaspettato del primo gruppo bancario italiano è arrivato ieri sera. L'obiettivo quello di "consolidare ulteriormente la propria leadership". Per ogni 10 azioni di Ubi portate in adesione all'Offerta saranno corrisposte 17 azioni ordinarie di Intesa Sanpaolo di nuova emissione. Un'operazione non concordata, ma non ostile - sottolineano fonti vicine a Intesa - valorizza Ubi per 4,86 miliardi. Nascerebbe così un gruppo da 3 milioni di clienti.

Nella nota diffusa da Intesa nell'ambito dell'Ops su Ubi Banca, si spiega che per prevenire il sorgere di situazioni potenzialmente rilevanti ai fini antitrust, è stato stipulato un accordo con Bper che si è impegnata ad acquistare un ramo d’azienda composto da un insieme di filiali stimato tra 400 e 500 della nuova entità post fusione. Contestualmente è stato siglato un accordo con UnipolSai che si è invece impegnata ad acquistare rami d’azienda comprendenti certe attività e passività dei veicoli bancassicurativi.

"L’operazione che annunciamo apre un nuovo capitolo della storia di questo gruppo: vogliamo unire due eccellenze del nostro sistema bancario – Intesa Sanpaolo e Ubi Banca – per dare vita a una nuova realtà leader nella crescita sostenibile e inclusiva", afferma il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, commentando l'offerta per acquisire la banca guidata dall'a.d. Victor Massiah. "Il nostro settore - prosegue Messina -, a livello europeo, è entrato in una nuova fase che richiede maggiori dimensioni, una più ampia capacità di investire e l’adozione di un nuovo modello di finanza sostenibile. Grazie a questa operazione, la banca che nascerà dall’integrazione tra Intesa Sanpaolo e Ubi potrà essere uno dei leader del sistema bancario europeo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata