Internet, AOL riduce la perdita nel II trimestre ma cala fatturato

New York (New York, Usa), 9 ago. (LaPresse/AP) - Ammonta a 11,8 milioni di dollari, o 11 centesimi per azione, la perdita della società del web AOL nel secondo trimestre del 2011, contro il crollo di 1,06 miliardi, o 9,89 dollari per azione, registrato nello scorso periodo dell'anno passato. Secondo il ceo del gruppo, Tim Armstrong, "si tratta di un passo avanti significativo verso il ritorno del brand AOL". Tuttavia il pessimo risultato del secondo trimestre 2010 era legato a una svalutazione di 1,41 miliardi di dollari di alcuni suoi asset. Infatti, l'anno scorso il fatturato della società era stato superiore dell'8% rispetto ai 542,2 milioni di dollari del periodo aprile-giugno 2011. Crescono al contrario i ricavi pubblicitari del 5% a 319 milioni di dollari. Il titolo a Wall Street è in forte perdita, e ha toccato un calo del 20,7% a 11,95 dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata