Inps: utilizzato 43,4% ore autorizzate cassa integrazione in 7 mesi

Roma, 18 ott. (LaPresse) - Si attesta al 43,4% la percentuale delle ore di cassa integrazione (cig) effettivamente utilizzate in rapporto al numero delle ore autorizzate nei primi 7 mesi del 2011. Il dato sul cosiddetto 'tiraggio' della cig è stato diffuso dall'Inps. L'uso più consistente delle ore autorizzate è quello per la cassa integrazione ordinaria (49,4%), mentre l'utilizzo reale delle ore autorizzate per la cassa integrazione straordinaria e in deroga è pari al 41,6%.

Il tiraggio dei primi sette mesi del 2011, prosegue l'Inps, è "sensibilmente" inferiore a quello del 2010: per la cassa integrazione ordinaria è passato dal 57,8% del 2010 al 49,4% del 2011; per la cassa integrazione straordinaria e in deroga è passato dal 48,9% (2010) al 41,6% di quest'anno; per una media complessiva che è scesa dal 51,4% del 2010 al 43,4% del 2011.

"Con il passare dei mesi - commenta il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua - il dato del tiraggio evidenzia con sempre maggiore certezza la sostanziale stabilità dell'uso delle ore di cassa integrazione, che si attesta in una percentuale decisamente al di sotto del 50% delle ore autorizzate". Secondo Mastrapasqua, "questo dimostra che le aziende sono ancora in qualche modo preoccupate per la crisi economica; anche se proprio lo scarso utilizzo della cig richiesta segnala una discreta vitalità del sistema produttivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata