Inps, stop a trattamento di disoccupazione per i Co.co.co
Prestazione non prorogata anche per i contratti a progetto

Stop dall'Inps alla prestazione di disoccupazione Dis-Coll, istituita in via sperimentale nel 2015 a favore dei collaboratori coordinati e continuativi (Co.co.co), anche a progetto, per gli eventi di disoccupazione verificatisi nell'anno 2015 e successivamente prorogata per gli eventi di disoccupazione verificatisi nell'anno 2016. Pertanto, in assenza di previsione normativa, spiega l'Inps, "non sarà possibile procedere alla presentazione delle domande di indennità Dis-Coll per le cessazioni involontarie dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, verificatesi dal 1°gennaio 2017".

Il trattamento Dis-Coll era in favore dei collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, con esclusione degli amministratori e dei sindaci, iscritti in via esclusiva alla gestione separata, non pensionati e privi di partita Iva, che avevano perduto involontariamente la propria occupazione e che soddisfino congiuntamente i prescritti requisiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata