Inflazione, nuovo paniere Istat: più tecnologia e prodotti da single

Roma, 5 feb. (LaPresse) - Più tecnologia e prodotti da single: è l'evoluzione del paniere per il 2013. Compaiono infatti quest'anno, nell'insieme dei beni sui quali viene calcolata l'inflazione, i phablet (che combinano le caratteristiche degli smartphone e dei mini tablet) e i tablet trasformabili, utilizzabili anche come notebook (mentre scompaiono i netbook, prodotto per il quale si è fortemente ridotta nell'ultimo anno la spesa delle famiglie). Ma arrivano anche il filetto di merluzzo surgelato e la pancetta in confezione.

Il nuovo paniere 2013 utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (Nic) e per le famiglie di operai e impiegati (Foi) risulta composto da 1.429 prodotti (1.383 nel 2012), aggregati in 603 posizioni rappresentative (597 nel 2012). Nel complesso, le quotazioni di prezzo rilevate ogni mese ammontano a 584.000, di cui circa 502.000 raccolte sul territorio mediante l'utilizzo di tablet PC e inviate all'Istat dagli Uffici comunali di statistica e 82.000 rilevate centralmente dall'Istat.

La struttura di ponderazione dell'indice Nic vede in aumento, rispetto a quella utilizzata l'anno precedente, il peso relativo delle divisioni di spesa abitazione, acqua, elettricità e combustibili, servizi ricettivi e di ristorazione, Mobili, articoli e servizi per la casa, Ricreazione, spettacoli e cultura, comunicazioni e bevande alcoliche e tabacchi. I cali più rilevanti in termini assoluti riguardano, invece, le divisioni servizi sanitari e spese per la salute, abbigliamento e calzature e Trasporti.

Nel 2013 sono 82 i comuni capoluogo di provincia che concorrono alla stima dell'inflazione (84 nel 2012); la copertura dell'indagine, in termini di popolazione provinciale, è pari all'84,0% (86,3% nel 2012). Nei comuni capoluogo sono circa 41.300 le unità di rilevazione presso le quali vengono monitorati i prezzi (tra punti vendita, imprese e istituzioni) e 8.100 le abitazioni soggette alla rilevazione dei canoni di affitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata