Inflazione a febbraio +0,3%, vola carrello della spesa a +1,1%
Prezzi al consumo in aumento dell'1,5% rispetto ai 12 mesi precedenti

Balzo dell'inflazione in Italia a febbraio. Secondo i dati provvisori dell'Istat, i prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, registrano un aumento dello 0,3% rispetto al mese precedente e dell'1,5% nei 12 mesi, rispetto al +1% annuo di gennaio.

In crescita anche i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona, che compongono il cosiddetto 'carrello della spesa': l'aumento a febbraio è dell'1,1% su base mensile e del 3,1% su base annua, a fronte del +1,9% di gennaio. I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto aumentano dello 0,7% in termini congiunturali e registrano una crescita su base annua del 3,2%, da +2,2% del mese precedente.

INFLAZIONE DI FONDO A +0,6%. Analogamente a quanto accaduto a gennaio, l'accelerazione dell'inflazione a febbraio 2017 è per lo più ascrivibile alle componenti merceologiche i cui prezzi sono maggiormente volatili e in particolare agli Alimentari non lavorati (+8,8%, era +5,3% a gennaio) e ai Beni energetici non regolamentati (+12,1%, da +9,0% del mese precedente). A rafforzare l'inflazione c'è poi l'accelerazione della crescita dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+2,4%, da +1,0% di gennaio).

Di conseguenza, l''inflazione di fondo', al netto degli energetici e degli alimentari freschi, si porta a +0,6%, da +0,5% del mese precedente mentre quella al netto dei soli Beni energetici sale a +1,3% da +0,8% di gennaio.

L'aumento congiunturale dell'indice generale dei prezzi al consumo è principalmente dovuto ai rialzi dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,0%), dei Servizi relativi ai trasporti (+1,0%) e dei Beni energetici non regolamentati (+0,5%).

L'aumento congiunturale dell'indice generale dei prezzi al consumo è principalmente dovuto ai rialzi dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,0%), dei Servizi relativi ai trasporti (+1,0%) e dei Beni energetici non regolamentati (+0,5%). L'inflazione acquisita per il 2017 risulta pari a +1,0%.

Secondo le stime preliminari, l'indice armonizzato dei prezzi al consumo (Ipca) aumenta dello 0,2% su base congiunturale e dell'1,6% su base annua (da +1,0% di gennaio).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata