Industria, Istat: A gennaio fatturato -1,6%, ordinativi -3,6%

Roma, 27 mar. (LaPresse) - Il fatturato dell'industria è calato dell'1,6% a gennaio rispetto a dicembre, segnando una flessione dello 0,9% sul mercato interno e del 3,1% su quello estero. Lo rileva l'Istat. Sempre a gennaio, su base annua il calo è del 2,5%, con contrazioni del 3,7% sul mercato interno e dello 0,3% su quello estero. A dicembre si era registrato un aumento del fatturato dell'1,4% su mese e dello 0,9% su anno.

TONFO ORDINI. A gennaio gli ordinativi all'industria registrano una diminuzione mensile del 3,6%, sintesi di un aumento dello 0,7% degli ordinativi interni e un calo del 9,0% di quelli esteri. Nel confronto con il mese di gennaio dello scorso anno, l'indice grezzo degli ordinativi segna una variazione negativa del 5,5%. L'incremento più rilevante, sottolinea l'istituto statistico, si registra per i prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+3,0%), mentre la flessione maggiore si osserva nella fabbricazione di mezzi di trasporto (-9,2%).

BOOM AUTO. A gennaio il fatturato del settore auto in Italia è balzato del 18,9% su base annua. Gli ordinativi sono aumentati, sempre rispetto a gennaio dello scorso anno, del 14,2%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata