Inail: infortuni lavoro -4% nel I semestre, stabili incidenti mortali

Roma, 29 set. (LaPresse) - Flessione del 4% degli infortuni sul lavoro in Italia nel primo semestre 2011 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, quando il calo era stata sensibilmente inferiore e pari all'1,9%. Lo comunica l'Inail, che sottolinea come le stime, ancora provvisorie, segnino una riduzione di circa 16mila casi (da circa 388mila a 372mila). Restano quasi immutati, invece, gli episodi mortali: 428 vittime rispetto alle 431 del primo semestre 2010 (-0,7%), anno in cui, con una contrazione record, si è scesi per la prima volta dal dopoguerra sotto la soglia dei mille morti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata