Inail: In primi 5 mesi infortuni sul lavoro -23%

Milano, 30 giu. (LaPresse) - Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all'Inail tra gennaio e maggio sono state 207.472, in calo del 23% rispetto allo stesso periodo del 2019. Lo riferisce l'istituto di previdenza in una nota, spiegando che di queste, 432 hanno avuto esito mortale (+10,5%). In diminuzione le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 16.684 (-39,1%). I dati di quest'anno sono "fortemente influenzati dall'emergenza Coronavirus", spiega l'Inail.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata