Imprese, Unioncamere: Tra aprile e giugno -42,3% nuove aziende 'rosa'

Milano, 27 lug. (LaPresse) - Effetto Covid anche sulle aspiranti imprenditrici. Secondo i dati di Unioncamere, infatti, tra aprile e giugno, le iscrizioni di nuove aziende guidate da donne sono oltre 10mila in meno rispetto allo stesso trimestre del 2019. E' quanto emerge dal IV Rapporto sull'imprenditoria femminile. Secondo il report il calo - pari al -42,3% - è superiore a quello registrato dalle attività maschili (-35,2%). Anche per effetto di questo rallentamento delle iscrizioni, sul quale ha inciso il lockdown, a fine giugno l'universo delle imprese femminili conta quasi 5mila unità in meno rispetto allo scorso anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata