Imprese, Poletti: Governo proporrà agenzia unica per controlli

Roma, 17 giu. (LaPresse) - Il governo proporrà al Parlamento "l'istituzione di un'agenzia unica per le ispezioni riferite a tutte le problematiche delle imprese, dalle norme sul lavoro a quelle su salute e sicurezza, di Inps, Inail, Asl e fisco in genere". Lo ha annunciato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in un videomessaggio trasmesso nel corso dell'assemblea di Confesercenti. Per Poletti si tratta di "una grande operazione di risparmio, efficienza e semplificazione". Alla platea di esercenti il ministro ha spiegato che il governo crede che "non si può più andare avanti con i casi di imprese che nel giro di pochi giorni subiscono ispezioni di Ministero del Lavoro, Inps, Inail, magari quella della Asl e poi anche quella del fisco. Se c'e' qualcuno che poi si arrabbia, ha molte ragioni per farlo".


VIDEO

"Si discute tanto di incentivi, ma secondo me - ha aggiunto - bisogna smettere di discutere di incentivi per capire come si possono abbattere tutti gli ostacoli che impediscono alle imprese di crescere". Per Poletti si tratta "di una priorità" in quanto "abbiamo perso molta occupazione e molte imprese, abbiamo bisogno di ricortruire la base imprendiotriale". "Non sono i cambiamenti delle regole del mercato del lavoro a far aumentare gli occupati, ma se sono buone regole facilitano le dinamiche di assunzione. Serve la dinamica di crescita, abbiamo bisogno di rimuovere gli ostacoli", ha ribadito il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata