Immigrazione, Squinzi: Priorità è ridare lavoro agli italiani

Milano, 16 set. (LaPresse) - "Mi sembra di comprendere che la maggior parte delle persone che vengono in Italia ha come meta finale qualche altro Paese. E in questo momento non è purtroppo l'immigrazione che può risolvere i nostri problemi. Noi abbiamo bisogno di ridare lavoro innanzitutto agli italiani. Abbiamo oltre il 13% di disoccupazione, abbiamo oltre il 40% di disoccupazione giovanile". Lo ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, a margine della presentazione a Milano della Fondazione E4impact per lo sviluppo di corsi di studio e la creazione di una nuova classe imprenditoriale in Africa. "Sarà una visione un po' egoistica - ha aggiunto -, ma cominciamo a ridare un futuro ai nostri giovani e una velocità al Paese". Squinzi ha poi precisato che "le immigrazioni alla lunga sono sempre fattori positivi, ma l'obiettivo di chi viene, maggioritariamente, è quello di andare in un altro Paese. E infatti i problemi stanno venendo fuori in maniera molto precisa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata