Ilva, Zanonato: Pronto il commissariamento, oggi la nomina

Roma, 4 giu. (LaPresse) - "Nel primo pomeriggio, il governo adotterà un decreto che interverrà sulla gestione dell'Ilva attraverso la temporanea sospensione degli organi societari". Lo ha annunciato il ministro per lo Sviluppo economico, Flavio Zanonato, nel corso della sua informativa in aula alla Camera. Inoltre sarà nominato, aggiunge il ministro, "un commissario in modo da far convogliare le risorse al risanamento dell'impianto". "Al termine di questa fase eccezionale, straordinaria - spiega Zanonato - si potranno ricostituire gli organi societari restituendo alla proprietà gestione e risorse economiche, ove ancora ne esistano".

"Abbiamo deciso di convocare il governo", ha spiegato, per la messa a punto di "un decreto che prevede il commissariamento temporaneo". "Commissariamento - ha proseguito il ministro - che consentirà di gestire l'azienda attuando tutti i piani di risanamento e di ambientalizzazione, attuando l'Aia questa è la decisione".

Obiettivo: la continuità produttiva dello stabilimento, la cui chiusura avrebbe un "impatto economico negativo" valutato per "oltre otto miliardi di euro annui, imputabili per circa sei miliardi alla crescita delle importazioni, a 1,2 miliardi per il sostegno al reddito e i minori introiti per l'amministrazione pubblica e circa 500 milioni in termini di minore capacità di spesa per il territorio direttamente interessato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata