Ilva, scende il numero degli esuberi
Scende il numero previsto di esuberi all'Ilva. Si passa da 5/6mila a 4.200: la cordata Am Investco, che si è aggiudicata l'azienda, si è detta pronta infatti a mantenere 10mila posti di lavoro sui 14200 attutali. Il taglio però non basta ai sindacati che chiedono al governo un impegno perché non ci sia alcun licenziamento. "Va mantenuta l'occupazione in tutti gli stabilimenti e va salvaguardata quella dell'indotto - le parole del numero 1 della Fiom, Maurizio Landini - Per noi questa è la condizione per fare l'accordo".