Ilva, Enrico Bondi a.d. da metà aprile dopo approvazione bilancio

Taranto, 27 mar. (LaPresse) - Enrico Bondi, il manager che ha ristrutturato Parmalat, sarà amministratore delegato di Ilva dalla metà di aprile, dopo l'approvazione del bilancio del gruppo. Lo ha annunciato oggi il presidente dell'Ilva, Bruno Ferrante, incontrando oggi i dipendenti del gruppo. Secondo il segretario nazionale Fim-Cisl, Marco Bentivogli, "si tratta di una buona notizia". Il tandem con Ferrante, prosegue il sindacalista, "può assicurare una migliore cura della gestione industriale all'insegna di una necessaria discontinuità nella maggiore cura della sostenibilità, delle relazioni industriali, di cui l'accordo sui Contratti di Solidarietà è stato un ottimo primo passo e complessivamente, dei rapporti con il territorio, i cittadini e le istituzioni". "Auspichiamo che nel prossimo mese - conclude il dirigente Fim - si completino e confermino tutti i tasselli necessari a superare ogni indugio relativo al raggiungimento degli obiettivi di ambientalizzazione e Rilancio, attraverso una conferma della stabilità delle norme, all'implementazione celere del piano industriale e degli investimenti. Per la riqualificazione industriale e le bonifiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata