Ilva, Camusso: Chiusura è scelta gravissima, si salvi azienda

Roma, 27 nov. (LaPresse) - "La scelta dell'azienda è gravissima e non condivisibile: abbiamo chiesto un incontro con la presidenza del Consiglio e ci auguriamo che giovedì ci siano un'idea e una proposta per salvare l'azienda. E' un'importante produzione italiana". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, in merito alla chiusura dello stabilimento Ilva di Taranto, parlando a margine di un'iniziativa promossa dai sindacati, a Roma, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. "La nostra preoccupazione oggi - ha aggiunto Camusso - è che l'Ilva non chiuda: si deve rendere compatibile il lavoro con la salute dei cittadini". "Nella storia - ha proseguito - gli errori li hanno fatti tutti, ma credo sia sbagliato dedicarsi alla ricerca del colpevole in questo momento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata