Il rally del greggio spinge Wall Street
(Finanza.com) Il rally del comparto energetico (+2,02% di Exxon e +2,75% per Chevron) innescato dalle tensioni geopolitiche, oggi il Brent è salito a livelli che non si vedevano dal maggio del 2012 a 117,34 dollari e il Wti ha toccato i massimi dal maggio 2011 a 112,24 dollari, spinge i listini a stelle e strisce. A meno di tre ore dalla chiusura delle contrattazioni il Dow Jones e lo S&P avanzano dello 0,6% mentre il Nasdaq segna un incremento dello 0,8%. Tra i dati in agenda macro spicca l'indice relativo i compromessi immobiliari che a luglio ha evidenziato una flessione mensile dell'1,3% (consenso -0,4%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata