Il Nobel per l'Economia a Nordhaus e Romer

Gli economisti statunitensi William Nordhaus e hanno vinto il premio Nobel per l'economia per aver integrato l'innovazione e il clima con la crescita economica. Hanno affrontato "alcune delle nostre domande più basilari e pressanti su come si crea una crescita sostenuta e sostenibile a lungo termine", si legge nella motivazione dell'Accademia reale di scienze di Svezia. Nordhaus è stato insignito del premio "per il lavoro svolto sui danni causati dai cambiamenti climatici", integrando questo tema con l'analisi macroeconomica di lungo periodo. Romer invece per gli studi su "come gli economisti possano perseguire un tasso di crescita sano".