Iata: utili compagnie aeree scenderanno del 29% nel 2012

Singapore, 20 set. (LaPresse/AP) - Gli utili delle linee aeree mondiali scenderanno fino al 29% il prossimo anno per la crisi economica europea e l'aumento dei costi. Lo ha annunciato oggi Tony Tyler, amministratore delegato dell'Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata). Tyler ha dichiarato ai giornalisti che gli utili del settore dovrebbero scendere dai circa 6,9 miliardi di dollari di quest'anno a 4,9 miliardi nel 2012. Il numero di passeggeri in crescita è alla base degli utili del 2011, nettamente superiori alla previsione di 4 miliardi fatta dalla stessa associazione a giugno. Le 230 linee aeree che fanno parte dell'Iata trasportano il 93% dei passeggeri del mondo e per il prossimo anno sono previste entrate pari a 632 miliardi di dollari, contro i 594 miliardi di quest'anno. Anche i costi saliranno, passando dai 579 miliardi del 2011 ai 620 del 2012. "Sembra che siamo diretti verso un altro anno di crisi - ha detto Tyler, ex ad della linea aerea di Hong Kong Cathay pacific - ci attende una lunga e lenta lotta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata