Huawei, azienda 'sorpresa e delusa' per affermazioni Commissione Ue

Bruxelles (Belgio), 7 dic. (LaPresse/AFP) - Huawei ha reso noto di essere rimasta "sorpresa e delusa" di fronte alle parole del vice presidente della Commissione europea, Andrus Ansip, che ha paventato il rischio di accesso ai dispositivi dell'azienda da parte dell'intelligence cinese. "Respingiamo categoricamente ogni accusa per cui rappresenteremmo una minaccia alla sicurezza", ha dichiarato l'azienda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata