Grilli: Deficit al 3% è invalicabile anche con pagamento debiti P.a.

Roma, 28 mar. (LaPresse) - Il pagamento dei debiti da parte della Pubblica amministrazione "non comporta un allontanamento da risanamento finanziario cui questo Governo rimane fermamente impegnato". Così il ministro dell'Economia Vittorio grilli intervenendo in audizione a Montecitorio di fronte alle commissioni speciali riunite di Camera e Senato. "Il limite sul disavanzo al3% - ha aggiunto Grilli - è invalicabile. Dal punto di vista dei saldi strutturali da finanziare, anche in presenza di uno 0,5% del Pil di deficit in più per il rimborso dei debiti pregressi nel 2013, i target sarebbero raggiunti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata