Grecia, troika torna ad Atene dopo polemica Fmi-Ue su gestione crisi

Atene (Grecia), 10 giu. (LaPresse/AP) - La troika (Ue, Bce e Fmi) è tornata in Grecia per una nuova ispezione sullo stato di avanzamento del piano di rientro del debito legato agli aiuti internazionali. I funzionari dei creditori di Atene hanno incontrato il ministro delle Finanze greco, Yannis Stournaras, dopo che la settimana scorsa il Fmi ha scatenato una polemica con Ue e Bce sulle prime fase della gestione della crisi delle finanze pubbliche in Grecia. In particolare secondo il Fondo la ristrutturazione del debito pubblico greco sarebbe dovuta avvenire due anni prima. Il governo di Atene sta lavorando a una prima limatura delle tasse da quando è entrata nel programma di austerità, sostenendo di essere con i conti il linea con i punti indicati dal programma di rientro di deficit e debito. A essere interessati dalla riduzione del carico fiscale potrebbero essere i servizi di ristorazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata