Grecia, Troika incontra ministri, Qatar investirà nel Paese

Atene (Grecia), 1 ott. (LaPresse/AP) - Gli ispettori internazionali sul debito della Troika hanno incontrato i ministri del governo greco per discutere sulla diminuzione del numero dei dipendenti pubblici, una delle misure di austerity prevista per ottenere lo sblocco della nuova rata del prestito internazionale a favore di Atene, e secondo fonti anonime del governo avrebbero raggiunto un accordo. Il premier George Papandreou e l'emiro del Qatar, intanto, hanno firmato un'intesa di investimento in base al quale il Qatar comprerà una quota della compagnia greca Hellenic Gold e acquisirà la quota di maggioranza nella banca che risulterà dalla fusione dei due istituti privati Alpha Bank ed Eurobank.

I rappresentanti di Commissione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale hanno chiesto al governo di mettere 30mila impiegati del settore pubblico in "riserva", ossia sospenderli dal lavoro con una paga ridotta. Da parte di Atene, il ministro delle Finanze Evangelos Venizelos e il ministro delle Riforme del settore pubblico Dimitris Reppas hanno proposto che questa misura venga applicata sui dipendenti più anziani o vicini all'età della pensione. Le proposte finali dovrebbero essere discusse in un incontro di Gabinetto domani pomeriggio. Il Gabinetto discuterà anche della bozza di bilancio per il 2012, che dovrà essere sottoposta al Parlamento lunedì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata