Grecia, Samaras: Non serviranno altri prestiti, faremo riforme nostre

Berlino (Germania), 23 set. (LaPresse/AP) - Non ha bisogno di nuovi aiuti internazionali la Grecia, che è pronta a lanciare un ulteriore piano di riforma economica. A dirlo è il primo ministro greco, Antonis Samaras, che al termine dell'incontro con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha sottolineato che "la Grecia adesso può camminare con le proprie gambe e crediamo che non ci sarà bisogno di un altro pacchetto di aiuti". Dal 2010 Atene ha fatto affidamento su due pacchetti di salvataggio per un totale di 240 miliardi di euro. Gli aiuti dai partner della zona euro termineranno quest'anno, mentre quelli del Fondo monetario internazionale finiranno nel 2016. La Grecia, ha precisato Samaras, proporrà presto "un proprio quadro di prosecuzione delle riforme per gli anni a venire, oltre il calendario fissato dagli accordi" per ottenere gli aiuti internazionali. La Germania è stato il maggiore contributore al salvataggio di Atene.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata