Grecia, ok da eurogruppo a sesta rata aiuti. Venizelos: Passo positivo

Bruxelles (Belgio), 21 ott. (LaPresse/AP) - I ministri delle Finanze dell'eurozona hanno dato il via libera alla prossima tranche di aiuti alla Grecia, che dovrebbe essere erogata probabilmente nella prima metà di novembre e che servirà a salvare il Paese dal default. L'eurogruppo ha comunicato che la Grecia riceverà la rata da otto miliardi di euro quando il Fondo monetario internazionale darà il suo ok nelle prossime settimane. I ministri dell'eurozona hanno fatto sapere inoltre che stanno lavorando a un secondo pacchetto di salvataggio, che includerà nuovi aiuti in denaro e contributi al settore privato. Sul nuovo pacchetto non sono stati forniti altri dettagli.

Lo sblocco della rata di aiuti da parte dell'eurogruppo è un "passo positivo", ha commentato il ministro delle Finanze greco, Evangelos Venizelos. Ieri il Parlamento di Atene aveva approvato un nuovo piano di contestate misure di austerità. I nuovi provvedimenti garantiranno il raggiungimento degli obiettivi fiscali dell'anno prossimo e "pongono la base per le necessarie riforme strutturali", ha aggiunto Venizelos. "I grandi sacrifici del popolo greco e l'applicazione delle dure ma necessarie misure di salvataggio sono la base non solo per la sesta tranche di aiuti, ma anche per il nuovo programma che assicurerà la sostenibilità del debito pubblico greco", ha concluso il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata