Grecia, Merkel ritratta sull'invio di un commissario

Bruxelles (Belgio), 30 gen. (LaPresse/AP) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha cercato di ammorbidire la posizione del suo governo sull'invio di un commissario in Grecia. "Credo che stiamo avendo una discussione che non avremmo dovuto avere", ha detto parlando da Bruxelles, dove è in programma il summit dell'Unione europea. L'Europa, ha spiegato la Merkel, deve sostenere la Grecia nell'attuazione delle riforme e delle misure d'austerità promesse, "ma tutto ciò funzionerà solo se tutti gli altri Stati e la Grecia ne discuteranno insieme". Sia la Grecia sia la Commissione europea hanno rifiutato nel fine settimana la proposta di Berlino di inviare un commissario, che avrebbe il controllo diretto sulla spesa di Atene.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata