Grecia, Juncker: Nessuna conferenza per rinegoziare debito

Bruxelles (Belgio), 21 gen. (LaPresse/Efe) - La Commissione europea "non ha intenzione di convocare una conferenza" per la rinegoziazione parziale del debito della Grecia. Lo ha detto il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, in conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti. Il partito in testa nei sondaggi per il voto politico greco del 25 gennaio, Syriza, ha sostenuto che c'è la necessità di una grande conferenza europea sul debito sulla stessa linea di quella tenuta a Londra nel 1953, quando parte dei debiti della Germania fu revocata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata