Grecia, governo: Deficit 2011 raggiungerà il 9,6% del Pil

Lagonissi (Grecia), 11 gen. (LaPresse/AP) - Il deficit di bilancio in Grecia per il 2011 raggiungerà probabilmente il 9,6% del Pil, al di sopra dell'obiettivo fissato dal governo pari al 9%. Lo ha detto il ministro greco per lo Sviluppo, Michalis Chryssochoidis, aggiungendo che un aumento dell'uso di fondi strutturali per lo sviluppo dell'Unione europea ha contribuito ad abbassare il deficit dal 10,6% registrato nel 2010. "La buona notizia è che l'assorbimento di fondi dell'Ue ha superato tutte le aspettative", ha affermato il ministro. Chryssochoidis ha parlato durante un forum economico organizzato da Atene nella speranza di attrarre investitori dagli Emirati Arabi Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata