Grecia fallisce obiettivo deficit per periodo gennaio-maggio

Atene (Grecia), 20 giu. (LaPresse/AP) - La Grecia ha fallito finora il target sulla riduzione del deficit. Secondo quanto riferito dal ministero delle Finanze di Atene, nel periodo gennaio-maggio il disavanzo si è attestato a 10,26 miliardi di euro, contro l'obiettivo di 9,1 miliardi. Una recessione economica peggiore del previsto ha fatto calare le entrate per lo Stato, che sono rimaste sotto le stime di 1,92 miliardi di euro. Non è bastata la riduzione della spesa pubblica, più bassa di quanto pianificato di 736 milioni. I dati sul deficit del ministero greco non includono i costi sulla sicurezza e il disavanzo dei governi locali, che sono invece conteggiati dall'Unione europea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata