Grecia: Chiesta estensione prestito, ma a condizioni diverse

Atene (Grecia), 19 feb. (LaPresse/Reuters) - Il governo della Grecia ha chiesto all'Eurogruppo un'estensione di sei mesi dell'accordo sul prestito tramite l'estensione del cosiddetto 'Master Financial Assistance Facility Agreement', ma proponendo condizioni differenti rispetto a quelle attuali per l'erogazione del prestito. È quanto riferisce a Reuters un funzionario del governo greco. Non è chiaro se la proposta sarà accettabile per i partner dell'eurozona, che si riuniranno domani per l'Eurogruppo a Bruxelles alle 15. Alti funzionari della zona euro dovrebbero avere una teleconferenza più tardi per discutere della richiesta greca. Fonti ufficiali europee riferiscono che, se i funzionari saranno soddisfatti, allora domani i ministri delle Finanze dell'eurozona potranno concludere un accordo. Se la richiesta di Atene sarà approvata, la Grecia continuerà a ricevere gli aiuti finanziari dopo il termine dell'attuale programma di salvataggio in scadenza il 28 febbraio, evitando il rischio di ritrovarsi con le casse vuote.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata