Grecia, appello Atene a eurozona: Servono soldi prima del 9 aprile

Bruxelles (Belgio), 2 apr. (LaPresse/Reuters) - La Grecia ha lanciato un appello ai partner europei per lo sblocco di nuovi aiuti prima del 9 aprile, ma la richiesta è stata respinta. Lo riferiscono fonti dell'eurozona a Reuters. La richiesta di Atene è arrivata ieri nel corso della teleconferenza dei vice ministri delle Finanze della zona euro. Secondo le fonti, il governo greco ha chiesto di poter avere gli aiuti prima delle riforme per evitare la bancarotta che potrebbe arrivare il 9 aprile, quando potrebbe dover scegliere se rimborsare 450 milioni di euro al Fmi o pagare stipendi e pensioni. Le fonti europee hanno fatto sapere che, nel corso della teleconferenza di ieri, il rappresentante greco ha detto che l'accordo sulle riforme non deve arrivare "post mortem" e che il Paese "in nessun modo può riuscire ad arrivare oltre il 9 aprile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata