Google, Ue: Poche settimane per risolvere abusi su concorrenza

Bruxelles (Belgio), 21 mag. (LaPresse) - "E' una questione di settimane". Così il commissario Ue alla Concorrenza, Joaquin Almunia, sulle misure che Google dovrà presentare a Bruxelles a seguito dell'indagine sull'abuso di posizione dominante nel mercato della ricerca online. L'inchiesta antitrust dell'Ue è cominciata a novembre 2010. Almunia ha chiarito che il colosso del web dovrà presentare "proposte" altrimenti sarà la commissione ad agire. Bruxelles ha inviato a Google una lettera con le proprie conclusioni in cui sottolinea di aver dato al gruppo "un'opportunità" per rimediare. "Questo mercato - ha detto ancora Almunia - in rapida evoluzione avrebbe un particolare beneficio da una rapida risoluzione dei problemi individuati sulla concorrenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata