Google, Parlamento Ue chiede scorporo motore di ricerca

Bruxelles (Belgio), 27 nov. (LaPresse/AP) - L'Ue aumenta la pressione su Google affinché il colosso statunitense si adegui alle norme europee. L'Europarlamento ha approvato a larga maggioranza una risoluzione non vincolante della Commissione in cui si chiede a Google di scorporare il servizio di ricerca online dagli altri servizi commerciali del gruppo di Internet. La risoluzione è stata approvata con 348 voti a favore, 174 contrari e 56 astensioni. L'Antitrust Ue, che fa capo alla Commissione, ha aperto un'indagine per capire se nei servizi di ricerca sul web Google stia abusando della sua posizione dominante. La scorsa settimana dal gruppo Ue responsabile della protezioni dei dati personali è arrivata una richiesta a Mountain View perché garantisca il 'diritto all'oblio' anche agli indirizzi che presentando domini '.de', '.fr' e al '.com'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata