Google lancia un fondo da 150 milioni per innovazione media

San Francisco (California, Usa), 23 ott. (LaPresse) - Google ha annunciato un fondo di 150 milioni di euro per incentivare l'innovazione tecnologica nei media europei, che sarà aperto a tutte le proposte giudicate valide. L'azienda con sede a Mountain View ha lanciato ad aprile l'iniziativa Digital News Initiative, Dni, un'alleanza di undici organizzazioni europee di informazione per sostenere il giornalismo di qualità.

L'iniziativa è aperta a tutti coloro che fanno parte dell'industria dei media digitali in Europa e più di 120 soggetti hanno già firmato per far parte del progetto. "Siamo entusiasti", ha dichiarato Ludovic Blecher, gestore dei fondi di Google nel blog ufficiale della società. L'erogazione dei finanziamenti sarà attuato nell'arco dei prossimi tre anni in almeno due turni annuali di presentazione delle proposte, il primo dei quali inizia oggi e si chiuderà il 4 dicembre.

Il prossimo turno nella primavera del 2016 e sarà annunciato attraverso il sito web del Dni. I progetti possono essere "molto sperimentali", ma devono avere obiettivi "ben definiti" e una "significativa" componente digitale. La società ha detto che non vi è alcun obbligo di utilizzare prodotti Google. I progetti candidati sono ammissibili sotto la categoria dei prototipi per accedere a un massimo di 50.000 euro. Google finanzierà il 100% del fabbisogno. La seconda categoria è quella dei progetti di medie dimensioni, che possono aspirare a 300.000 euro in finanziamenti, e la terza è quella dei grandi progetti che richiedono oltre di 300.000 euro. Negli ultimi due casi, il fondo di Google finanzia il 70% del fabbisogno previsto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata