Giappone, governo alza stima Pil: +2,5% in un anno da aprile

Tokyo (Giappone), 28 gen. (LaPresse/AP) - Il governo giapponese ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita per il prossimo anno fiscale al +2,5 per cento, sottolineando che il Pil del Paese beneficerà della spesa pubblica e della svalutazione dello yen. L'anno fiscale del Giappone inizia ad aprile 2013. La precedente stima del governo era ferma al +1,7 per cento. Nell'anno fiscale corrente il nuovo premier giapponese Shinzo Abe stima un'inflazione all'1 per cento. Tuttavia le stime sull'inflazione media dei 12 mesi che partono dal prossimo aprile sono ancora ferme allo 0,5 per cento, meno del 2 per cento indicato come obiettivo da Bank of Japan. Le nuove previsioni vedono per il prossimo anno fiscale un valore medio dello yen di 87,1 per un dollaro, contro il cambio di 81,9 per un biglietto verde dell'attuale anno fiscale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata