Giappone, cala il Pil in terzo trimestre: è recessione. Premier pensa a elezioni

Milano, 17 nov. (LaPresse/AP) - Crolla il Pil giapponese nel terzo trimestre, con un calo dell'1,6% su base annualizzata e dello 0,4% su base trimestrale. Si tratta del secondo trimestre consecutivo chiuso in calo (tra aprile e giugno il calo fu del 7,1%).

Immediato l'effetto del calo del Pil sulla Borsa di Tokyo, che apre la settimana con un calo di quasi il 3%, con il Nikkei che cede il 2.96% a quota 16.973,80 punti.

Il premier Shinzo Abe, dopo il deludente dato sul Pil nel terzo trimestre, che di fatto porta il Paese in recessione, starebbe pensando ad elezioni anticipate. Di sicuro si va verso il rinvio dell'aumento dell'Iva del 10% previsto ad ottobre, ma l'inatteso rallentamento dell'economia potrebbe sconvolgere anche i piani economici del premier e dei suoi 'Abenomcs'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata