Gi Group lancia YOUng FIRST per lavoro giovani, focus su apprendistato

Milano, 2 apr. (LaPresse) - Dare un contributo per favorire l'ingresso nel mercato del lavoro dei giovani e promuovere anche la cultura e l'utilizzo dell'apprendistato, con iniziative in tutta Italia e aiuti concreti per la formazione, anche all'estero. Sono gli obiettivi della serie di programmi e iniziative di 'YOUng FIRST' 2013, promossa da Gi Group, la più grande agenzia italiana per il lavoro. Lo scorso anno con Gi Group oltre 24.000 giovani sono stati avviati al lavoro, ai sette Gi Day hanno partecipato oltre 1.000 ragazzi messi in contatto con i referenti di 52 aziende e 5 enti formativi e 400 studenti hanno preso parte all'iniziativa Scuola d'Azienda. "L'ultima rilevazione Istat ci dice che il tasso di disoccupazione giovanile ammonta ormai al 37,8% - commenta Stefano Colli-Lanzi, ceo di Gi Group - non possiamo restare indifferenti di fronte a questi numeri. Come operatore di riferimento del mercato del lavoro ci stiamo muovendo, ormai dal 2011, per trovare soluzioni concrete e attuare proposte mirate per aiutare i giovani italiani. Due anni fa, siamo stati la prima agenzia per il lavoro in Italia a intraprendere un piano di attività a loro interamente dedicato; anche quest'anno il nostro impegno su questo fronte continua perché il nostro Paese ha bisogno del supporto delle nuove generazioni per uscire dalla crisi. Un elemento di novità delle iniziative che abbiamo previsto quest'anno è il focus specifico sul tema dell'apprendistato. Riteniamo che il contratto di apprendistato, come contratto di inserimento che incentiva l'attività di formazione di medio termine, sia uno strumento imprescindibile per promuovere una sana occupazione giovanile".

Le iniziative di Gi Group partono da aprile. Il primo appuntamento per i ragazzi delle quarte e quinte classi degli istituti professionali superiori della Lombardia è con Scuola D'Azienda, iniziativa promossa dal gruppo per dar modo, anche ai più giovani, di conoscere importanti aziende del territorio e toccarne con mano l'attività produttiva mediante visite guidate organizzate al loro interno; da quest'anno il format prevede anche un servizio di consulenza gratuita sullo strumento dell'apprendistato rivolto alle aziende che aderiscono all'iniziativa, oltre alla formazione, sempre sul tema dell'apprendistato, ai ragazzi che vi partecipano. Nel 2013 l'iniziativa vedrà coinvolti oltre 800 studenti, il doppio rispetto allo scorso anno.

Continuano poi gli appuntamenti con i Gi Day - da quest'anno 'Apprendistato Edition' - eventi che daranno ai giovani di potenziale la possibilità di incontrare aziende importanti del territorio e, al tempo stesso, forniranno strumenti di orientamento e formazione, con focus specifico sull'apprendistato, approfondendo i contenuti legati alla sua applicabilità in azienda, alla normativa e ai vantaggi dello strumento per i ragazzi e le imprese attraverso i servizi del Gruppo ad esso dedicati: Start App e App to you. Sei le tappe previste in tutta Italia nel 2013, la prima, quella di apertura, si terrà a Milano il 22 maggio; qui di seguito le altre città coinvolte: Torino, Roma, Padova, Bologna e ancora Milano per la tappa di chiusura.

Novità anche dal punto di vista dei social media: ancora da aprile Gi Group sarà presente con tutte le offerte di lavoro anche sulla propria pagina Facebook (www.facebook.com/gigroupspa), che è ad oggi la più visitata (63.000 fan) tra quelle delle agenzie per il lavoro in Italia. Inoltre sul fronte della formazione verrà sviluppato, entro metà anno e direttamente sul sito www.gigroup.it, un progetto di formazione online a distanza. Si tratta di un percorso di apprendimento e orientamento, strutturato in tre moduli, mediante il quale Gi Group fornisce a tutti coloro che sono interessati informazioni e strumenti per acquisire, oltre ad una maggiore consapevolezza relativamente alle proprie preferenze professionali, competenze utili per affrontare al meglio l'incontro con le aziende, in primis il colloquio.

Ultima, ma non per importanza, l'iniziativa Your first EURES (EURopean Employment Services) job, il bando promosso dalla Commissione Ue, rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni e le Pmi di tutta Europa, a cui Gi Group ha aderito risultando tra le aziende vincitrici del progetto. L'agenzia, attraverso 'Your first EURES job with Gi Group', potrà contribuire ad aiutare i giovani di talento interessati a occasioni di lavoro all'estero all'interno di aziende situate, oltre che in Italia, in Germania, Regno Unito, Polonia, Spagna e Romania, con un rimborso forfettario per le spese sostenute per i viaggi di colloquio, un training preparatorio (nel Paese di partenza) e un training on the job (presso l'azienda del Paese ricevente), purché l'esperienza formativa e professionale dei ragazzi preveda una durata di almeno sei mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata