Germania riattiva fondo salvataggio banche da 360 mld

Berlino (Germania), 14 dic. (LaPresse/AP) - La Germania riattiva il suo fondo di salvataggio del settore finanziario da 360 miliardi di euro complessivi per tutelare le banche dall'intensificarsi della crisi del debito. A comunicare la decisione del governo è stato il portavoce del cancelliere Angela Merkel, Steffen Seibert. Il fondo, istituito all'apice della crisi finanziaria nel 2008, era stato chiuso nel 2010. La sua potenza di fuoco è pari a 60 miliardi di euro per eventuali ricapitalizzazioni dirette e 300 miliardi di garanzie. L'Autorità bancaria europea ha affermato nei giorni scorsi che gli istituti di credito della Germania hanno bisogno di nuovo capitale per 13,1 miliardi di euro e che a Commerzbank, la seconda banca del Paese, servono 5,3 miliardi di ulteriore patrimonio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata