Germania, produzione industriale sotto attese, crescono le esportazioni

Milano, 7 nov. (LaPresse/Finanza.com) - La produzione industriale tedesca nel mese di settembre registra un incremento mensile pari all'1,4%. Il dato è sensibilmente migliore del -3,1% del mese precedente ma è inferiore al 2% di incremento stimato dagli analisti. Su base annua si registra una flessione dello 0,1% contro il -0,6% previsto dal -1,9%, dato rivisto, di agosto.

Le esportazioni tedesche sono cresciute del 5,5% a settembre rispetto ad agosto, quando erano cadute del 5,8%. Lo riferisce l'Ufficio federale di statistica (Ifo), precisando che si tratta di dati destagionalizzati e corretti. Le importazioni sono aumentate invece del 5,4%, permettendo al surplus commerciale di salire a 18,5 miliardi di euro. Oggi è stato reso noto anche il dato sulla produzione industriale in Germania, che ha deluso le attese mostrando un incremento dell'1,4%.

L'economista di Ing, Carsten Brzeski, ha sottolineato che quella sul Pil tedsco del terzo trimestre "non è una scommessa facile", perché "il rimbalzo di settembre non è abbastanza per fugare ogni timore". Le cifre sulla crescita della Germania saranno rilasciate la prossima settimana e, in caso di Pil negativo, Berlino cadrebbe in 'recessione tecnica' dopo il -0,2% del secondo trimestre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata