Germania, governo approva piano bilancio: no nuovi prestiti nel 2015

Berlino (Germania), 13 mar. (LaPresse/AP) - Il governo tedesco ha approvato un progetto di bilancio che non prevede nuovi prestiti nel 2015. Il piano approvato dal cancelliere Angela Merkel è impostato su un raggiungimento del pareggio di bilancio strutturale l'anno prossimo, con nuovo indebitamento netto per 6,4 miliardi di euro, a fronte dei 17,1 miliardi di nuovi prestiti fissati per il 2013. La spesa totale dovrebbe scendere dell'1,7% a 296,9 miliardi di euro nel 2014, dopo aver toccato i 302 miliardi quest'anno. Il ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, ha dichiarato che la Germania sta dimostrando che è possibile tagliare il deficit continuando a crescere, inviando "un messaggio forte per l'Europa" in vista del Consiglio Ue di domani e venerdì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata