Genova, Autostrade: In 3 anni spesi 9mln per sicurezza ponte

Milano, 25 set. (LaPresse) - "Per quanto riguarda la presunta 'minimizzazione' degli interventi di manutenzione contestata alla società", Autostrade per l'Italia ricorda di "aver speso circa 9 milioni di euro negli ultimi 3 anni e mezzo per aumentare la sicurezza del ponte e che nel periodo 2015-2018 sono stati realizzati sul ponte ben 926 giorni-cantiere, pari ad una media settimanale di 5 giorni-cantiere su 7". Lo fa sapere la società in una nota in relazione ai contenuti della relazione della Commissione ispettiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul crollo del Ponte Morandi. Per quanto riguarda "la contestata interruzione di interventi strutturali sul viadotto dopo il 1994, a seguito della realizzazione di interventi molto importanti negli anni precedenti, la società ricorda - sulla base delle informazioni fornite dalle strutture tecniche - che gli interventi effettuati prima del 1994 erano essenzialmente correttivi di errori di progettazione e di costruzione del Ponte Morandi, superati appunto con l'intervento del 1994". Da allora, fa sapere Autostrade, "la situazione è stata costantemente monitorata dalle strutture tecniche ed ha portato nel 2015 alla decisione di realizzare l'intervento di retrofitting del ponte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata