Generali, utile netto semestre a 842 mln (+4,5%), premi 35,6 mld

Milano, 2 ago. (LaPresse) - Generali chiude il primo semestre del 2012 con un utile netto di 842 milioni (+4,5% rispetto allo stesso periodo 2011) e un risultato operativo stabile a 2,34 miliardi. I premi totali si attestano a 35,6 miliardi di euro (+2%), trainati dai rami danni (+5,2%). Il patrimonio netto, invece, sale a 17,4 miliardi (+12,1% da fine 2011). E' quanto emerge dai risultati consolidati al 30 giugno 2012 approvati ieri dal Consiglio di amministrazione, riunitosi sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola. Previsto, inoltre, per il 2012 un risultato operativo in crescita rispetto allo scorso esercizio. Il gruppo sottolinea che nel settore vita si prevede di confermare i livelli di raccolta del 2011 mentre per i rami danni si prevede una crescita della raccolta derivante sia dall'andamento del business 'non auto' che di quello 'auto'. "In un quadro economico-finanziario che si è progressivamente deteriorato nella seconda parte del semestre a causa delle forti tensioni sui debiti sovrani e dell'incertezza sulla stabilità dell'euro - spiega una nota - Generali ha chiuso il periodo con un utile netto in crescita, in forte progressione nel secondo trimestre (+44,5% rispetto il 2011). A contribuire al risultato semestrale sono state la crescita dei premi, l'ottima performance operativa con il miglioramento della marginalità tecnica non catastrofale e di quella vita, e il risultato della gestione finanziaria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata