Generali, utile I trim. +3,3% a 682 milioni, premi oltre 20 miliardi

Milano, 14 mag. (LaPresse) - Generali chiude il primo trimestre con un utile netto in crescita del 3,3% a 682 milioni. Bene anche il risultato operativo che cresce del 6% e raggiunge quota 1,3 miliardi, registrando il miglior dato degli ultimi 7 anni, con un forte incremento del segmento vita (+8,2%). I premi superano i 20 miliardi (+8,3%) spinti dal business vita (+12,7%), trainato dalla crescita significativa dei prodotti unit linked, che raggiungono il 24,5% della raccolta vita. Stabile la raccolta danni. L'andamento dei mercati finanziari del primo trimestre ha portato un ulteriore rafforzamento del patrimonio del gruppo Generali, con un Solvency I ratio a 168% (+12 punti percentuali rispetto al 156% di fine 2014).

A commento dei risultati trimestrali, il Cfo di Generali, Alberto Minali, nella nota sui risultati trimestrali dichiarra: "Chiudiamo il primo trimestre dell'anno con risultati particolarmente significativi in tutti i segmenti del nostro business, tanto nella raccolta premi quanto nella redditività. Risultati che dimostrano l'efficacia delle azioni intraprese nell'ambito del piano di turnaround concluso con un anno di anticipo". "Abbiamo migliorato la qualità della nostra offerta - aggiunge Minali - con prodotti ad alto valore aggiunto per il cliente e abbiamo ristrutturato, laddove necessario, il portafoglio del gruppo, contribuendo a focalizzare il business di Generali sulle attività core. È su questa solida base che ci apprestiamo a presentare le future linee strategiche di Generali il prossimo 27 maggio"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata