Gb, Pil primo trimestre -2%: pesa effetto coronavirus

Milano, 13 mag. (LaPresse/Finanza.com) - Nel primo trimestre dell'anno il Pil del Regno Unito è sceso del 2% su base trimestrale, iniziando a scontare il lockdowm imposto dal governo del premier Boris Johnson a partire dal 23 marzo. Il trend del Pil dovrebbe di conseguenza peggiorare nel secondo trimestre. I dati appena diffusi sono preliminari.Per l'intero 2020, la Bank of England stima una contrazione del 14%, alimentata soprattutto dal tonfo del Pil UK pari a -25% stimato per il secondo trimestre. Si tratterebbe della crisi dell'economia britannica peggiore dal 1706.Al momento sono più di 227.000 le persone infettate dal virus nel Regno Unito. Nel mese di marzo, il Pil UK ha sofferto un calo del 5,8% su base mensile, facendo comunque meglio del -7,9% atteso dal consensus. Il dato è peggiorato rispetto al -0,1% di febbraio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata