G7, Rehn: Economie Ue taglino deficit prima di pensare a rilancio

Marsiglia (Francia), 10 set. (LaPresse/AP) - Le economie più in difficoltà della zona euro non hanno altra scelta che tagliare i propri deficit e debiti. Lo ha detto il commissario agli Affari economici dell'Unione Europea, Olli Rehn, durante il summit dei ministri delle Finanze e dei presidenti delle banche centrali del G7, tenutosi a Marsiglia. "Per loro non è il momento del rilancio, devono continuare o piuttosto intensificare il consolidamento fiscale", ha detto Rehn.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata