G20, Bill Gates: Potenze sostengano Paesi poveri, anche con Tobin tax

Cannes (Francia), 3 nov. (LaPresse/AP) - Bill Gates chiede ai leader del G20 riuniti a Cannes di considerare le tasse sulle transazioni finanziarie e altri modi per sostenere le nazioni povere, nonostante le preoccupazioni dell'immediato. Il fondatore di Microsoft, in un'intervista, ha anche chiesto alle economie in forte sviluppo come Cina e Brasile di fare di più per applicare la propria storia di successo ad altri Paesi poveri. Gates, invitato a presentare un documento al G20 a Cannes, ha ammesso che è improbabile che i Paesi si accordino sulla tassa sulle transazioni finanziarie, come molti leader europei e organizzazioni hanno chiesto. Gates ha detto ad Associated Press: "I bilanci sono stretti, quindi credo sia tempo di assicurarci che ogni dollaro sia speso bene".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata