FT: Tremonti cerca aiuto in Cina

Roma, 12 set. (LaPresse) - La Cina, oltre alla Bce, potrebbe a breve comprare i nostri titoli di Stato e salvarci così dal default. Lo riporta il Financial Times secondo cui Luo Jiwei, presidente di China Investment Corp (Cic), uno dei maggiori fondi sovrani cinesi e mondiali, avrebbe incontrato alcuni giorni fa il ministro delle finanze, Giulio Tremonti, e rappresentanti della Cassa Depositi e Prestiti. Già oggi, sempre secondo il Financial Times, il 4% dei 1.900 miliardi di dollari di debito italiano è in mani cinesi. Non solo, allo studio anche l'ipotesi delle quote in mano delle Stato di alcune ex società pubbliche come Eni ed Enel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata